MISTICO HAPPEL JUVENTUS MINKIA CLUB


Il blog del tifo juventino mistico happelliano

... Guida cosmica per juventini vagabondi ...
qui la mischia è ordinata ...
qui si tengono le castagne, la sopressa de casada, il lardo ed il vino buono

... contiene espressioni di superbia,
arroganza, vi sono le parolacce e le donnine no perchè se le vede la moglie...

... il calcio per il resto è sempre lo stesso ...
22 koglioni in mutande che corrono dietro ad un pallone del kazzo ...

Se ne consiglia la visione a Juventini Superdotati ...



martedì 4 novembre 2008

Ad ovest di Komakino

Komakino è un amico che ci segue e poi ci dimentica, ma poi ci risegue.

Siamo amici su Faccebù, e mi ha mandato un video educational che vi porgo, ache se magari già noto.

Tale video è da considerarsi anche chiamata per la cellula dormiente madrilena, Minkia-Bond...che non ci sta aggiornando come si deve sulla situazione delle camicette bianche...;-))

16 commenti:

Gobbo Materano ha detto...

Ma è mai possibile che un ragzzo vada per la prima volta a casa dei genitori di lei,ci deve andare con il pantalone sporco? ^_^

Gobbo Materano ha detto...

Ah dimenticavo :io solleverei dall'incarico il minkia bond perchè non rende a dovere.
Un pò come lo special uan in champions . . .

Spotless mind ha detto...

Ma Komakino è un omaggio ai Joy Division?

SJ ha detto...

non posso vedere i video dal cell ma di una cosa sono sicuro se lo special 0 fosse alla guida della juve a quest'ora le vittime dei suicidi di massa non si contavano, un pò come potrebbe capitare tra le fila dei tifosi della bene amata se le cose continuano così. In parecchi già rosicano come del resto è evidente sui media.

komakino ha detto...

Oh che onore!!! Citato nel blog del Minkia Club! Sono commosso! ^^

Sì il mio nick è un omaggio ai Joy Division che adoro.(Anche se vista la comparsa della pancetta dopo gli 'enta, sarebbe più giusto il nick Kotekino! ^^)

Spotless mind ha detto...

Ho scoperto i Joy Division solo ora, dopo aver visto il film di Anton Corbjin, molto bello.

Oltre ai due album, che ho già provveduto a mettere su pen drive, mi puoi dire cosa devo scaricare?

Guarda, per me Ian Curtis è, appena dopo Syd Barrett, il più grande genio musicale della musica rock... purtroppo i geni non vengono mai capiti e finiscono precocemente.

Dopo vennero definiti grandi i New Order, che son sempre i Joy Division senza il genio, che tra l'altro hanno fatto successo grazie ad un pezzo di Ian, Ceremony, i Depeche Mode, i Cure, persino adesso a sentire un gruppo come i Killers magari c'è sempre la forte influenza di quella band che veniva dai dintorni di Manchester.

Ma Curtis era di un altro pianeta...

Don't come away.... with silence...


Piccola parentesi musicale...

komakino ha detto...

Continuo la parentesi...

Ti manca Substance che raccoglie anche i singoli. Ci sarebbe anche "Permanent" ma non ha molto in più.

Control è piaciuto molto anche a me, l'ho visto in anteprima qualche mese fa in lingua originale e con i sottotitoli in francese! Credo proprio che me lo gusterò di nuovo doppiato.
Se vuoi approfondire la figura di Ian Curtis ti consiglio il libro "Così vicino, così lontano" scritto dalla moglie.

ju72 ha detto...

entro in questo topic...saluto komakino...e faccio insieme al maestro i complimenti a spotless...

Ecco la perla che il maestro SS ha dedicato al nostro amico spotless...


"Senza parole.........si vede che sei un calciofilo......anche da questi tipi di previsioni calcistiche.......vedo che anche tu hai imparato che calc io e misticismo sono in simbiosi....infatti l'Inter l'unica partita fatta a CIPRO..la fece 250 anni fa.....con un 3-3 anche allora....
Sulla Roma.....lo si era vista benissimo contro la Juventus........era perfettamente probabile vittoria co boato contro il Chelsea che ne poteva prendere anche 5.....
Il CHELSEA non perde con due gol di scarto da 14 anni...."

Detari ha detto...

ergo noi siamo una scuadra fortissimi!
la partita di stasera ci dirà quanto possiamo veramente valere

U carcamagnu ha detto...

detari, intendi noi dello juveminiiaclub.. dove coltiviamo e maturiamo il misticismo happelliano..?? o la Juve? :-))

comunque dai, si proceda con i pronostici, così anche noi vediamo quanto valiamo come santoni barboni cartomanti e sfaccendoni.

Gobbo Trentino ha detto...

Per gli amici "drak" dico solo che il mio pastore belga (rigorosamente nero) lo ho chiamato JOY in onore di quel gruppo che tanto diede a noi giovani post-punk ... gruppo che più di altri, sebbene in rapida evoluzione, ha contribuito alla nascita di altri o quantomeno ad influenzarne lo stile.

Karma Koma.

Detari ha detto...

io pronostici no ne faccio, piuttosto dico che stasera è amara come la cicoria

Anonimo ha detto...

gobbo materano, tengo famiglia e non ho avuto tempo di scrivere in questi giorni. anche il mio blog è rimasto abbandonato. se mi dai il tempo, scrivo un pezzo sul real madrid entro le due.

MinkiaBond assillato...

Anonimo ha detto...

Nuvolette su Madrid

Prima di tutto, è doveroso chiedere scusa per la mia latitanza. La mia situazione lavorativa non mi permette troppo tempo libero. Approfitto la pausa "mensa", rinuncio al mio pasto (spero che basti questa penitenza, gobbo materano) e vi racconto cosa si cuoce a Madrid prima della partita.

Allora, dopo la magra figura di Almería, Bernardone è arrivato al bivio. Le meringhe non convincono e, in più, dopo un anno e mezzo, la stampa locale si è resa conto che Schuster non usa le fasce a dovere.

C. Ronaldo sarebbe servito ad ovviare questo problema, ma l'ostinazione e la mancanza di stile nel momento della trattativa hanno lasciato la squadra con un buco importante in special modo a destra.

La stampa sportiva spagnola, il cui livello, giuro, è persino inferiore a quello nostrano, incomincia a spazientirsi.

Marca e As sono chiaramente pro meringhe e vendono (e, quindi, vivono) fra i tifosi del Real. Se la squadra non emoziona, a parte di vincere, si crea il casino.

Schuster, poi, ci mette del suo, con vere e proprie perle in conferenza stampa. E la frittata è fatta. In più, Mijatovic non sopporta il tedesco... Questo è il panorama attuale della squadra più blasonata del mondo.

La partita di questa sera
Schuster ha problemi di formazione.
Mi spiego. Si ritrova a dover fare delle scelte, pensando anche ai fattori esterni. Se fosse per lui, continuerebbe con il 4-3-3 presentato a Torino. Anche se i risultati sono stati pessimi, fino a quando la Juve non ha deciso di chiudersi in trincea (grave errore con il Real Madrid). Sopratutto perché le trincee bisogna crearle a centrocampo con le meringhe e non a ridosso della propria area.

Secondo me, giocherà con un 4-3-3 mascherato.

I dubbi nascono dalle condizioni fisiche di certi giocatori, Van Nilstelrooy, Diarra e Pepe su tutti.

Contro la Juve, la logica direbbe una formazione tipo: Casillas, Ramos, Pepe (Heinze), Cannavaro, Heinze (Marcelo, se Heinze al centro), Gago, Diarra, Guti (Sneijder), Robben, Van Nilstelrooy (Higuaín), Raúl. Così potrebbe ovviare l'inferiorità numerica a centrocampo.

Tutto ciò vuol dire una panchina di lusso, con Sneijder (o Guti) e Van der Vaart.

Secondo me, Schuster ci riprova, invece. Io propongo: Casillas, Ramos, Pepe, Cannavaro, Heinze, Sneijder, Gago, Robben, Guti, Higuaín e Raúl.

In fondo, è una forma di fare il 4-3-3, però coprendosi un po' meglio di Torino, usando Guti fra le linee. Sì, è vero, dovrebbe essere un 4-3-1-2, ma Schuster, in questo caso, farebbe giocare Robben molto più avanti, come Higuaín e Raúl a Torino, da attacanti esterni.

Bisogna ricordare che Robben è l'unica vera ala del Madrid. Normalmente, Schuster lancia Ramos da esterno con l'appoggio di un attacante (Higuaín, a destra, stessa cosa per Raúl a sinistra).

Come sempre, vedo Gago solo in mezzo. Diarra non è al massimo e De la Red non può giocare dopo essere svenuto ad Almería.

Una cosa importante è la situazione di Ramos, criticatissimo dalla stampa. Poi, certe dichiarazioni di Schuster non lo hanno certo aiutato. Secondo me, è fortissimo. Lo vedo al centro della difesa, meglio che terzino destro. Poi non può certo lanciarsi all'attacco, senza la copertura di qualche compagno (Chiellini per Molinaro?), e rientrare a difendere, per coprire i buchi di una tattica mal gestita.

Il Real Madrid è una squadra che si basa sulla qualità (tantissima) dei suoi giocatori. Al Bernabéu, qualsiasi squadra deve soffrire almeno venti minuti nel primo tempo ed altri venti nel secondo. Sono quaranta minuti da inferno. E ne sappiamo qualcosa anche noi minkioni. Però si caratterizza anche nelle pause di gioco che permettono alla squadra che osa fare risultato.

Ripeto, ci vorra un centrocampo inteligente, che sappia sfruttare la debolezza delle meringhe sulle fasce e la poca solidità in mezzo (a ridosso della sua area). Sono forti dalla trequarti in sù. Del Piero potrebbe essere l'uomo in più, se capace di giocare fra le linee di centrocampo avanzato e Gago.

Oggi potremmo anche fare risultato. Ma non possiamo giocare sulla nostra trequarti. Perché questa sera ci impallinano, se ci chiudiamo ad oltranza. Il catenaccio (parola che gli spagnoli ci rinfacciano anche se giochiamo con sei attacanti) va fatto il più sù possibile. Gago è bravo, ma si perde. E Guti è un grande giocatore, ma un po' coniglio. È sempre stato il suo handicap. Se no, sarebbe diventato titolare indiscusso dieci anni fa. Ma è dai suoi piedi che possono sorgere i pericoli più importanti e, in questo caso, Sissoko deve essere implacabile.

Vabbé, signori. Ho fatto il possibile. Se doveste decidere di sollevarmi dall'incarico, in ogni caso, vi continuerei a leggere e rileggere come sempre.

MinkiaBond, col fiato sospeso...

Spotless mind ha detto...

...Jamaica an Roma....

grazie dei complimenti.... veramente il Chelsea non perdeva con due gol di scarto da 14 anni?..:D....

Comunque tutto ciò mi dà il diritto di poter scrivere coi puntini mistici.....

Gobbo Trentino ha detto...

M-Tattiko: oramai siedi alla sinistra del nostro padre putativo. Praticamente sei il Molinaro del Blog.