MISTICO HAPPEL JUVENTUS MINKIA CLUB


Il blog del tifo juventino mistico happelliano

... Guida cosmica per juventini vagabondi ...
qui la mischia è ordinata ...
qui si tengono le castagne, la sopressa de casada, il lardo ed il vino buono

... contiene espressioni di superbia,
arroganza, vi sono le parolacce e le donnine no perchè se le vede la moglie...

... il calcio per il resto è sempre lo stesso ...
22 koglioni in mutande che corrono dietro ad un pallone del kazzo ...

Se ne consiglia la visione a Juventini Superdotati ...



giovedì 6 settembre 2012

Grazie lo stesso ...


E Del Piero vola in Australia. Sinceramente lo invidio, è un paese che mi ha sempre affascinato, secondo solo alla Nuova Zelanda. Sarà per gli ampi spazi, per la loro passione per il rugby, per una flora e fauna particolari ed uniche, per molti motivi insomma, non ultimo uno stile di vita meno stressato del nostro.
I miei sentimenti verso ADP sono contrastanti, lo ho amato forse più di tutti i gloriosi giocatori Juventini, dietro solo a Tardelli ed al bello di notte, Boniek.
Sicuramente lo ho amato più di Platini. Per certi versi, secondo me, è il giocatore che più di tutti ha impersonato la Juventinità a tutto tondo, almeno fino a pochi anni fa. Ma non voglio cadere nella polemica, anche se sarebbe giusto farla, non l'ultimo il libro scritto a quattro mani con uno dei suoi più forti aguzzini, che non cito nemmeno per totale disprezzo.
Voglio solo salutare il nostro ex capitano, con un po' di mestizia, mi sarebbe piaciuto che fosse finita in modo diverso, con lui che esce dal campo e sale in tribuna ad occupare il posto di Boniperti, quello sarebbe stato il suo ruolo, quella la giusta conclusione. Ma non è andata così, per mille motivi, e tra i mille, molti per causa sua e di un giovane presidente pasticcione ed impacciato.
Ne ho lette tante sul suo "progetto Australia", compreso assistere la conferenza stampa tenuta ieri: l'ho trovata triste, dimessa, sembrava che a quel tavolo non ci fosse il CAMPIONE JUVENTINO, ma un onesto peones che fondava un nuovo partito politico, visto che scarseggiano in Italia ...
Dopo quel famoso Chelsea-Juventus dell'era ranieriana, sono stato molto critico con Del Piero, ma devo dire che mi manca in campo, o meglio mi manca un giocatore come lui, il calciatore che fa gol impossibili, che si inventa le pennellate alla Pinturicchio, che al fallo risponde con un gol su punizione accompagnato da una linguaccia gioiosa.
Mentre guardavo la conferenza stampa lo prendevo in giro, con i minkioni della zappa, ma allo stesso tempo mi tornavano in mente i suoi gol; la sua rabbia nei momenti difficili; i suoi silenzi rumorosi; il suo star ai margini,  entrare in campo, metterla dentro e tornarsene fuori. Questo è il Del Piero che rimarrà nei miei ricordi, uno splendido fuoriclasse che non ha avuto il coraggio di smettere.
Grazie lo stesso Ale ...


131 commenti:

sm ha detto...

Clap Clap..... Io farei però una distinzione: del piero pre 98, del piero fino al 13/5 e quel coso di ieri.....

U carcamagnu ha detto...

La juve ti ha dato molto piú di quanto tu abbia restituito. Era ora.

Goduto la splendida Australia e i polli che hanno deciso di farsi spennare da te.

nicecool ha detto...

Quoto SM.

Il DP pre '98 è stato stratosferico.
Tokyo noblesse oblige......il 3-2 alla viola roba da altro mondo...


p.s. il post Agnelli Andrea molto patetico soprattutto in virtù di quel Crosetti del quale ancora deve molte spiegazioni.

KarmaKoma ha detto...

se giovinco sarà capace di fare un quarto di quello che ha fatto adp, gli bacerò il culo ... ma è gia in ritardo ... adp alla sua età era lo stratosferico che dice Nice ... l'altro è una mezzasega che non ha il coraggio di indossare la maglia col numero 10 ...

uomo immagine ha detto...

la storia del rifiuto della proposta del liverpool è la fotografia finale del personaggio

sm ha detto...

Del piero fortunato perché cacciarono uno più forte di lui

giovinco sfigato perché se ne è dovuto andare lui

anche del piero non è degno di allacciare le scarpe a baggio però ha fatto quel che ha fatto. Ognuno ha una sua parabola

U carcamagnu ha detto...

Io distinguerei tra il delpiero alla creatina e il delpiero post abuso di farmaci.

U carcamagnu ha detto...

Giovinco vincera piú Champions di del piero

KarmaKoma ha detto...

Giovinco vincera piú Champions di del piero
-------------
se è per quello ne ha vinte più di lui gattuso ...

KarmaKoma ha detto...

Del piero fortunato perché cacciarono uno più forte di lui
---------------------
lo cacciarono perchè lui era più forte e non solo talentuoso con le squadre da bassa/media classifica

giovinco sfigato perché se ne è dovuto andare lui
-----------------------
giovinco sega montata ... se valeva un del piero rimaneva ...

anche del piero non è degno di allacciare le scarpe a baggio però ha fatto quel che ha fatto. Ognuno ha una sua parabola
---------------------
baggio più foca, ma con coglioni da coniglio bagnato e castrato ... decisivo come bersani ... :D

nicecool ha detto...

anche del piero non è degno di allacciare le scarpe a baggio però ha fatto quel che ha fatto.

--------------------------------

Qui non sono daccordo.

DP in maglia bianconera e in nazionale è stato molto più decisivo di Baggio, e anche in fatto di tecnica ha fatto vedere cose eccezionali.
E lo ripeto il 3-2 alla viola è qualcosa che anche C.Ronaldo si sogna di notte.

Baggio era una merdina secca che ha abbracciato il dio denaro e poi ha sputato nel piatto in cui ha mangiato per parecchio tempo. Oltre ad avere appeso una sciarpa viola alla rete di porta.






nicecool ha detto...

Io distinguerei tra il delpiero alla creatina e il delpiero post abuso di farmaci.

----------------------------------

L'uso della creatina non è un reato. Non alla metà degli anni '90 e soprattutto non è mai stato tenuto nascosto.

sm ha detto...

Inutile dire che non concordo con neanche mezza parola :D

a domani ( manina ) :D

KarmaKoma ha detto...

Inutile dire che non concordo con neanche mezza parola :D

a domani ( manina ) :D
---------------------

comunista :D

Lapo Orso Capo ha detto...

uomo immagine ha detto...

la storia del rifiuto della proposta del liverpool è la fotografia finale del personaggio
___________

ho trovato fin da subito che fosse una boutade di Pasqualin, che tra l'altro non assiste Del Piero da più di dieci anni. Come sia a conoscenza delle trattative che riguardano DP e sopratutto le sue motivazioni personali, è un mistero

nicecool ha detto...

spotty ti ho risposto in 'Wha'

nicecool ha detto...

Dalema che dice "Monti ora irrinunciabile", è fantastica.

Politica è morta e sepolta: serve altro e magari anche qualcosa di più.

Tex Willer ha detto...

baggio non è mai entrato nel mio cuore juventino è stato sempre un corpo estraneo pur avendomi fatto divertire in qualche occasione ma resta per me un giocatore senza carattere, uno triste come oggi è cr7etteté!!
del piero non è degno di allacciare i calzari a platini, pur avendo dato molto e con costanza di rendimento si è purtroppo macchiato di alcune centinaia di partite abuliche insulse e senza senso e questo perchè ha tirato troppo per le lunghe la carriera, diciamo che dopo l'infortuunio di udine è iniziata la parabola discendente che invece di significare un calvario è stato tutt'altro per lui anzi un cammino comodo in discesa e profumatamente pagato e su questa china sono stati sacrificati per lui campioni che ancora gridano vendemmia come un certo chiumiento che per la tristezza si è messo a raccoglier frumento e non è il solo se pensiamo al giovane virgulto che è appena rientrato grazie alla sua dismissione
platini signori tolto l'ultimo sciagurato anno sotto marchesi che lo scazzò al punto di farlo smettere era tutt'altra cosa..
mentre delpiero spesso si infrangeva contro gli avversari, lui li evitava e una volta vicino all'area prendeva la mira e sapevi che era gol .. non certo come il famoso tiro alla delpiero che da dieci anni almeno finisce in curva .. poi le punizioni signori!!! sapevi già che finiva dentro .. non sapevi l'angolo ma sapevi che era gol .. mentre delpiero si ne ha fatte tante ma quante ne ha spedite per posta aerea?? ultimamente le tirava per la fedex e anche la dhl e la tnt lo avevano contattato prima di approdare in australia
signori miei ... l'unico da rimpiangere è solo platini

nicecool ha detto...

Così si fà zio. :D

nicecool ha detto...

https://www.youtube.com/watch?v=yWTOO9C_ctY&feature=player_embedded


KarmaKoma ha detto...

platini, gran campione, ma devo dire molto spesso, a differenza del mona del piave, le partite topiche le sbagliava sia con la francia (che importa sega) che con la juve nell'ordine e per importanza atene e basilea.
tecnicamente platini è di un altro pianeta rispetto a piero, ma nel complesso non so chi preferire tra i due, o meglio me li tengo tutti e due, in quanto campioni di calcio diverso.
chiumento? ma per piacere, sono mezze seghe o seghe ... bamboccioni alla padoa schioppa ... volevano il posto perchè talentuosi a farsi seghe ...
del piero è diventato un mona, anche perchè i giovani che avevano potenzialmente lo stesso talento, invece di rimboccarsi le maniche come fece lui da ragazzo, aspettavano con le mani in mano il posto da titolare ... ancora un po' e me lo fate tornare simpatico.

Mark'O ha detto...

indifferenza verso del piero. (non un buon segno credo)

Anonimo ha detto...

non è del piero che ha "bloccato" gli altri, ma l'entourage di delPiero fatto di procuratori, giornalisti(soprattutto) e ultras/tifosi...

KarmaKoma ha detto...

non è del piero che ha "bloccato" gli altri, ma l'entourage di delPiero fatto di procuratori, giornalisti(soprattutto) e ultras/tifosi...
---------------------

può essere, ma sti giovani, salvo rari casi, sono dei bamboccioni ... tra un po' non sfondano per colpa della P2 ... ma che si diano una mossa invece ... sfaticati e viziati ...

va bene tutto, ma tra un po' vien fuori che del piero ha sparato al papa ...

KarmaKoma ha detto...

indifferenza verso del piero. (non un buon segno credo)
-------------------

questa è la cosa brutta ed è colpa sua ... e mi dispiace, perchè sarà stato un egoista e faccia da mona, ma nella maglia ci credeva più di altri ... e tante volte gli ha tirato via le castagne dal fuoco a capello ... che per come lo ha trattato lo ha fatto divenire un eroe agli occhi dei tifosi ...

Mark'O ha detto...

gia nel 2006 mi era diventato antipatico...con i rumours (manu) dopo la prima panchina

comunque resta un gran giocatore con una storia irrepetibile

nicecool ha detto...

Fantastico che Mauri gioca tranquillamente dopo avere assporato la galera. Ma non aveva combinato chissà quali nefandezze?

Tex Willer ha detto...

non è indifferenza mark!!
la colpa è sua come dicevo perchè ha tirato troppo la corda e credo di averlo spiegato sopra
un calciatore, un atleta quando ha raggiunto l'apice dovrebbe avere il buon senso di smettere specie oggi che tutto viene triturato velocemnete dai media
ad esempio sivori lo sentivamo solo per radiolina e vedevamo in rari spezzoni al cinema (settimana incom) in tv saltuariamente anche perché erano in pochi ad averla e così per noi non invecchiava mai anzi era nella fantasia sempre giovane
ricordo che quando lo cominciai a vedere alla domenica sportiva anni 70 quando finalmente la tv era una cosa alla portata di tutti era già così vecchio che stentavo a riconoscere in lui un mito di anni prima
quando platini smise davvero ci furono pianti e sgomento per uno della sua classe ma almeno lo ricordiamo solo per le magie (anche se il gobbo ricorda pure le apatie ma lui non è un tifoso normale è ab-normal)
piero ha voluto durare troppo e non posso pensare che non si rendesse conto delle tante partite nulle che noi eravamo soliti commentare "abbiamo giocato in 10" cazzo non è da persona intelligente e grande calciatore come lo è stato
allora uno pensa che abbia prevalso la vanagloria in un certo periodo della sua carriera e che anche lui si sia lasciato cullare in una sorta di nevrosi che non accettava lo stato delle cose
può essere .. oppure no
resta il fatto che lo ringrazio ma come molti mi è venuto un "era ora!! cazzarola"
e questo, tutto questo, è solo colpa sua
spero mi essermi stato compreso oder verstanden
;-))

KarmaKoma ha detto...

qui mi trovi d'accordo zio ... ma le mezzeseghe sono tali non per colpa di del piero ... ma di madre natura che ha fatto uno spruzzo a metà ... e di sta società che giustifica sempre e non insegna il valore del lavoro, ma del posto di lavoro ... e mi fermo altrimenti i sinistri s'incazzano ... :D

KarmaKoma ha detto...

(anche se il gobbo ricorda pure le apatie ma lui non è un tifoso normale è ab-normal)
-------------------------

apatie ... cazzo abbiamo perso ad Atene con una squadra di portuali allenati dal mistico Happell ... vagava per il campo come uno spettro ... col Borussia ci siamo persi una coppa perchè Lippi non lo ha messo in campo nel primo tempo ... ed ha tenuto la squadra da solo nel secondo tempo ...

tranne a Tokio, le finali platini le ha cannate tutte ...

KarmaKoma ha detto...

col Borussa naturalmente era faccia da mona

U carcamagnu ha detto...

Quindi karma i confermi che similmente le tante aziende e imprese che vanno male sono in tale situazione per loro demerito in quanto con dirigenti e propprietari senza coglioni e dipendenti incapaci e non perché lo stato delle cose non consente loro di emergere.

Sono completamente daccordo.

nicecool ha detto...

Una breve ma decisa intervista quella che appare sulle pagine di Libero, nella quale il 'guru' del porno, Rocco Siffredi dice la sua su un possibile debutto di Nicole Minetti nel mondo del porno.
«L’Italia è morta, sotto tutti i punti di vista. Ne sentono la mancanza tutti, dai comici alle news. Berlusconi is The Stallion. L’unica faccenda negativa del dopo Silvio è stato il video di Sara Tommasi. Mi piacerebbe molto Nicole Minetti nel porno, è in grado di intendere e volere. Se c’è un posto nel film, mi candido! ».

KarmaKoma ha detto...

Quindi karma i confermi che similmente le tante aziende e imprese che vanno male sono in tale situazione per loro demerito in quanto con dirigenti e propprietari senza coglioni e dipendenti incapaci e non perché lo stato delle cose non consente loro di emergere.

Sono completamente daccordo.
------------------------------

anche, perchè molte aziende sono state sovenzionate anche se improduttive e come spesso accade in italia quelle produttive no ... perchè non avevano santi in paradiso ...

ma in italia si paga una certa politica che ha appesantito strutture pubbliche ed aziende a partecipazione pubblica con personale inutile e nulla facente, drogando di fatto il mercato ... faccio un esempio pratico, a mo di serva ...

quando ho finito la scuola e sono andato a lavorare in una ditta d'impianti telefonici privata prendevo 900.000 lire ... un mio compagno di classe assunto in Telecom (sip) prendeva 1.400.000 senza contare tutti i benefit che aveva ...

lascio a te le conclusioni ... e non ti dico quello assunto all' IT in provincia ... ed eravamo tutti al primo impiego e freschi di scuola ...

U carcamagnu ha detto...

Esatto ....delpiero come sip e alitalia ...giovinco come la ditta indipendente ....

KarmaKoma ha detto...

Esatto ....delpiero come sip e alitalia ...giovinco come la ditta indipendente ....
---------------------------

del piero è il classico artigiano veneto che lavora anche la domenica ... giovinco il classico figlio di papà che si beve il prosecchino in piazza e si lamenta che i soldi non gli bastano mai ... e che il papà non lo fa lavorare in azienda ...

non fare il furbetto carca ... ;)

Tex Willer ha detto...

giovinco arriva a vinovo in 500 ma non guida lui ... la tata ..
che poi lo mette nel passeggino e lo porta negli spogliatoi anche se è già pronto con pannolino indossato sotto ai calzoncini perché la tata lo prepara già a casa che dopo sotto la doccia non arriva ai rubinetti e la tata non può entrare là .. e poi c'è asamoah e lui ha paura ..
così dopo gli allenamenti lei lo porta a casa e gli fa il bagnetto là

Slaven ha detto...

Io penso che la dirigenza del Sidney FC sia composta da inetti, e credo che non andranno lontano. Direi che senza dubbio il campionato sarà una storia tra Brisbane e Perth, con Central Coast come terzo incomodo. Se l'ex ex-campione (un ex non basta, ormai) ha detto di voler vincere, cavoli suoi. Se non vince, come credo, la figuraccia sarà servita, ed epocale, viste le cifre sborsate dall'A-lesso Secco dell'emisfero australe. E sarà giusto così.

Sudafrica ha detto...

come siete acidi con il Vostro ex Capitano? :D

spotty ha detto...

Sudafrica una domanda:

Mi puoi spiegare come ha fatto mangia a passare dalla primavera del varese a quella del palermo lo stesso anno passa a mister del palermo rovina calcisticamente ilicic fa una squadra che prende caterve di gol viene esonerato dopo una decina di partite ed adesso si trova sulla panchina della nazionale under 21????

nicecool ha detto...

Addentrandoci nella polemica delle stelle sulle maglie ci siamo imbattuti in un fatto anomalo: sembra che l’Inter partecipi ad un campionato parallelo per cui ogni dieci prescrizioni possa aver diritto ad una stella sulla propria maglia. Prima erano illibati, onesti, intoccabili, nonostante il passaporto di Recoba e la conseguente condanna penale di un dirigente dell’epoca, poi sono diventati «i prescritti», ed alla prescrizione continuano ad abbarbicarsi per sorreggere il castello, caduto, di menzogne e reticenze. Non una parola di scuse dagli spioni dell’Inter, così sentenziati sul caso Vieri dal Tribunale di Milano, e non una reprimenda da parte del presidente della Figc, Abete, cui pure tocca per statuto la difesa dei valori di lealtà. Il cultore dell’ovvio, ma anche di astrusi artifici causidici, con i quali coltiva i suoi desideri di abbattimento di chi non gli sta a genio, si limita alla solita solfa dei termini di prescrizione dei reati per lui scaduti, che impedirebbero ripercussioni della vicenda all’interno della giustizia sportiva. Ripristinato di getto l’insupe rabile (per lui) scudo prescrittivo, in altre occasioni a livello interno era bastata una chiusura ritardata delle indagini per assicurare all’Inter la stessa salvifica estinzione del diritto di fare giustizia. Diceva “no” Moratti quando gli chiedevano se fosse stato lui a ordinare i dossier. Adesso si è dileguato e sa che per analoghe risposte riceverebbe altrettante pernacchie, vuole ad ogni costo tenersi lo scudetto 2006 che non gli appartiene, che non doveva essere dato, perché i valori di limpidezza e lealtà già non c’erano quando l’ineffabile Guido Rossi decise motu proprio, di trasferirlo a Moratti con un sotterfugio di lana caprina: nessuna delibera, solo la comunicazione di una nuova classifica. Dietro questo sotterfugio si è nascosto Abete per dire che no, non esistendo delibera, non la si può cambiare. Non ha dubbi Giovanni Malerba, ex componente della Caf ed ex magistrato della Corte d’Appello di Roma. «La ricaduta della sentenza sul caso Vieri concerne l’ineludibile revoca dello scudetto ’06. Sfido Palazzi, Abete, Petrucci e l’uni verso mondo a non prendere atto delle plurime condotte non limpide dell’Inter e a non trarne le inevitabili conseguenze. Se anche questa volta dovessero fare orecchie da mercante si profilerebbe una chiara omissione di atti di ufficio ex art.328 codice penale». Petrucci, nume tutelare di Abete, non si è fatto sentire... Ricordate il principio dell’eti ca che non va in prescrizione (Abete dixit)? Nessun principio è più adatto di questo a riportare legalità e giustizia in un mondo ingessato che non si muove di un millimetro, gestito - lo hanno detto altri - come uncircolo della caccia.

nicecool ha detto...

Un fatto privato, per intenderci, solo che la Figc non può essere cosa privata di Abete, le delibere della Federcalcio dovrebbero stare in una bacheca di vetro ed invece ogni atto è gestito in maniera personalistica, schermato quasi da non essere capito, e anche nascosto. È nota la vicenda delle radiazioni, un accanimento nei nostri confronti, altre radiazioni invece vengono revocate, in maniera misteriosa, la delibera che l’ha decisa chiusa a chiave, non si sa dove, negli atti della Figc nessuna traccia, sparita. Dovrebbe bastare questo per indurre Petrucci a vederci chiaro, rimuovendo la copertura a favore del suo... protetto. Il quale nel frattempo ha tentato di far pace con Andrea Agnelli: consigliamo ad Andrea di stare attento. Il patron bianconero rivuole semplicemente i due scudetti tolti ed ha ragione. Nessun campionato è stato alterato, così sentenziato, caro Abete, dalla giustizia sportiva e anche da quella penale. Con la sua decisione il Tribunale di Milano ha scoperchiato il vaso di Pandora dei metodi usati dall’Inter, spiate e dossier a danni di arbitri, dirigenti di società rivali, Gea, Juve, la stessa Figc, il tutto violando ogni privacy. Era lo spionaggio industriale dal quale dovevamo difenderci, nelle trattative di mercato vedevamo intrusioni che non riuscivamo a spiegarci. Fu per questo che decidemmo di avvalerci di schede straniere. Parlavamo di spionaggio già quando la ben orchestrata tagliola mediatica ci raffigurava come la personificazione del male (!), mentre semplicemente cercavamo di difenderci da chi aveva ben altri mezzi (Telecom e la sua Security). C’è chi interpreta la sentenza Vieri come possibile apripista di una rivisitazione di Calciopoli. Ogni nefandezza è stata compiuta dietro quella vicenda costruita ad arte e abbracciata da un quotidiano sportivo. È sempre la stessa storia. Oltre ad aver inventato un reato inesistente, l’illecito strutturale, si poggiò la sentenza sul “sentimento popolare” in spregio a ogni civiltà del diritto. Povera Italia...

nicecool ha detto...

Bella domanda spotty!!
Interessa anche a me la risposta.

Sudafrica ha detto...

Sudafrica una domanda:

Mi puoi spiegare come ha fatto mangia a passare dalla primavera del varese a quella del palermo lo stesso anno passa a mister del palermo rovina calcisticamente ilicic fa una squadra che prende caterve di gol viene esonerato dopo una decina di partite ed adesso si trova sulla panchina della nazionale under 21????

----------------------------

onestamente non lo so', quello che posso dire su mangia e che aveva un grosso "credito" durante i corsi FIGC a Coverciano.(queste sono cose note). Quindi da un certo punto di vista era già "monitorato" dalla federazione, poi ha fatto una bellissima stagione a Varese con i giovani (me lo ricordo perchè andavo spesso a varese), ma anche in serie C a Ivrea e Valenzana.

Diciamo che ha avuto un po' di Bravura e il solito "calcetto" che non guasta mai...

spotty ha detto...

Visto che fa il 4-4-2 alla sacchi avevo una mezza idea :D quello che mi faceva pensare è che pure i giornalisti ne parlavano bene.... Nuovo allenatore emergente di successo ecc ecc

nicecool ha detto...

Più che calcetto un calcione. :D

nicecool ha detto...

Oddio ...non che Ferrara non lo abbia avuto.

Sudafrica ha detto...

però non si può dire che Mangia non abbia fatto gavetta, carriera da calciatore praticamente inesistente, sempre lavorato con i giovani o con squadre di secondo piano....

nicecool ha detto...

"Eravamo ragazzi e ci dicevano: “Studiate, sennò non sarete nessuno nella vita”. Studiammo. Dopo aver studiato ci dissero: “Ma non lo sapete che la laurea non serve a niente? Avreste fatto meglio a imparare un mestiere!”. Lo imparammo. Dopo averlo imparato ci dissero: “Che peccato però, tutto quello studio per finire a fare un mestiere?”. Ci convinsero e lasciammo perdere. Quando lasciammo perdere, ...rimanemmo senza un centesimo. Ricominciammo a sperare, disperati. Prima eravamo troppo giovani e senza esperienza. Dopo pochissimo tempo eravamo già troppo grandi, con troppa esperienza e troppi titoli. Finalmente trovammo un lavoro, a contratto, ferie non pagate, zero malattie, zero tredicesime, zero Tf, zero sindacati, zero diritti. Lottammo per difendere quel non lavoro. Non facemmo figli - per senso di responsabilità - e crescemmo. Così ci dissero, dall’alto dei loro lavori trovati facilmente negli anni ’60, con uno straccio di diploma o la licenza media, quando si vinceva facile davvero: “Siete dei bamboccioni, non volete crescere e mettere su famiglia”. E intanto pagavamo le loro pensioni, mentre dicevamo per sempre addio alle nostre. Ci riproducemmo e ci dissero: “Ma come, senza una sicurezza nè un lavoro con un contratto sicuro fate i figli? Siete degli irresponsabili”. A quel punto non potevamo mica ucciderli. Così emigrammo. Andammo altrove, alla ricerca di un angolo sicuro nel mondo, lo trovammo, ci sentimmo bene. Ci sentimmo finalmente a casa. Ma un giorno, quando meno ce lo aspettavamo, il “Sistema Italia” fallì e tutti si ritrovarono col culo per terra. Allora ci dissero: “Ma perchè non avete fatto nulla per impedirlo?”. A quel punto non potemmo che rispondere: “Andatevene affanculo!”

nicecool ha detto...

Quando vi dicevo che i sindacati sono il male di questo paese:

http://www.tzetze.it/2012/09/ci-sono-700000-sindacalisti-una-zavorra-che-affonda-litalia-lindipendenza.html

Sudafrica ha detto...

se vi fa' piacere vi allego questi video dell'Uefa fatti ai migliori allenatori dove vengono spiegate tante cose sul mondo dell'allenamento.

Sono 7 video questo è il primo.

http://www.youtube.com/watch?v=JBM9kmtTapc&feature=youtu.be

Mark'O ha detto...

ds vs e sono d'accordo:

Fossi in Ziegler , proverei un odio profondo per la Juve , non gli hanno fatto rinnovare il contratto con la Samp per prenderlo a 0 e ora gli fanno girare il mondo .
Ogni volta che beccherei Marotta gli sputerei in faccia

KarmaKoma ha detto...

@sf

molto interessante ... grazie ...

nicecool ha detto...

Con la sola e spiegabile eccezione della stessa signorina Minetti, nessuno ha interesse a tenere acceso anche un solo riflettore su di lei. Se questo avviene è solo perché il potere (anzi: il dovere) di scegliere che cosa mostrare, di che cosa parlare è progressivamente venuto meno fino a scomparire dentro l’alibi – davvero ignobile – che bisogna “dare alla gente quello che vuole”: ma la gente legge e clicca ciò che le viene offerto, non altro. Non è la gente che fabbrica le notizie, sono i media. Anche il più scalcinato dei bancarellai ha facoltà di decidere quali merci esporre. I media sono gli unici commercianti che danno sempre al cliente la colpa della loro merce avariata.

M.Serra

BlackWhiteHeart ha detto...

Su Del Piero:
Da Delpierista dico che c'è un grosso equivoco sulle passioni di Del piero
Del Piero ha 2 passioni principali
Il Calcio e Del Piero

Non dico che non ami la Juve, anzi, è legato alla Juve,tifa per la Juventus, si sente una parte della Juventinità

Ma non rinuncerebbe ad essere del Piero per la Juventus

In Una scala la Juventus verrebbe subito sotto quelle due
prima del Golf, prima del Basket, prima dell'acqua Uliveto

Del Piero sperava in una cosa come Sidney, solo che sperava di Trovarla in America, dove non è stato possibile si dice per questioni di Salary Cap
gli hanno proposto la Thailandia ma non gradiva
Sidney città meravigliosa si avvicina molto alle prospettive che aveva per l'america
Inoltre alimenta il suo ego la cosa di essere un "pioniere"

Del Piero non è Boniperti, e non è Scirea, non tanto per cose tipo "l'uomo", o "La Juve prima"
è un diverso tipo di personalità
Lo stesso Scirea, dalle sue descrizioni che leggo e ascolto mai avrebbe potuto fare il Boniperti
Io penso che un giorno Del Piero sarà un grande dirigente della Juventus
Ma non lo vedo come presidente plenipotenziario


Su Mangia
Un conto è allenare i Ragazzi un conto i professionisti
Mangia in U21 va bene
Oltre no

Sudafrica ha detto...

Un conto è allenare i Ragazzi un conto i professionisti
--------

su questo dissento, i professionisti sono solo dei ragazzi che, come dice GT, non hanno voglia di lavoarre :-)

KarmaKoma ha detto...

su questo dissento, i professionisti sono solo dei ragazzi che, come dice GT, non hanno voglia di lavoarre :-)
------------------------

:D

Mariello ha detto...

bravo Gobbo
ma

vaffanculo Rubik....

sm ha detto...

Bellissima posillipino

X pigio

su milf ti reclamano per la fantasy nba .... E quest'anno voglio vedere pure Nice iscritto il sopra citato posillipino e se vogliono anche mariello e il carca :D

BlackWhiteHeart ha detto...

su questo dissento, i professionisti sono solo dei ragazzi che, come dice GT, non hanno voglia di lavoarre :-)
-------------------------------------
Eh
Appunto
O trovi il modo di farli lavorare oppure ti devi accontentare dei settori giovanili o devi cambiare mentalità

Il rendimento di Mangia a Palermo e con i giovani è troppo diverso perchè sia solo un caso
ma anche dello Stesso Zeman se vogliamo

spotty ha detto...

Finché trovi strapponi contro e capisci un po di tattica e c'è gente che ti segue buono

quando poi ti trovi dava quelli più bravi di te e giocatori talentuosi in squadra devi essere bravo tu

esempio conte avanti juve e dopo juve

BlackWhiteHeart ha detto...

Intanto quest'anno apre lo Juventus College
Struttura unica in Italia dove i ragazzi delle giovanili potranno anche studiare con sistemi all'avanguardia

Insomma, una generazione di mezze seghe svogliate, ma istruite :D

Pigio ha detto...

Prima un fuoriclasse, poi un campione, infine una presenza ingombrante.
Fossi stato in lui avrei smesso da vincente ma visto che vuole continuare a giocare ha fatto la miglior scelta possibile sia dal punto di vista umano, va a vivere in un Paese splendido, sia professionale, sarà pionere e star del movimento.


@Spotty
Appena ho un pò di tempo la settimana prossima apro la lega su hoops.
C'è posto per tutti. Anzi più siamo e meglio è.

Tex Willer ha detto...

AUGURI A MINKIA BOND CHE COMPIE GLI ANNI IN DATA ODIERNA DI OGGI MEDESIMO
;-))

Scirea ha detto...

http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=4077

ennesimo sputtanamento per quel testa di cazzo di Attivissimo-

SJ ha detto...

AUGURONI MARCHEZ

Tex Willer ha detto...

per caso se la prende o smonta anche nescional geografic e istori ciannel che in questi giorni manderanno docu inediti e nuove scoperte su quello che viene nchiamato
ATTACCO ALLE DUE TORRI
non autogol o autoattacco alle due torri
lo chiedo per sapere non essendo dell'agone in quanto ritengo autorevoli i due canali satellitari
PS non tiratemi in ballo sull'argomento perchè ho le mie idee e non certo convinzioni
pertanto evitate etichette pro o contro perchè
so di non sapere (cit)

nicecool ha detto...

Un altro Piero Angela....

nicecool ha detto...

Auguri Bond!!

nicecool ha detto...

Dalla spagna con furore...ehehe :)

kk ha detto...

in rete è vero tutto ed il contrario di tutto.
la verità dipende dalla fazione alla quale uno appartiene ... si pensi al sangue di san gennaro ... figuratevi sulle torri gemelle ... per non parlare di JFK ... ustica ... e non ultima farsopoli ... qui ognuno si dà dell'autorevole ... e poi che la rete sia sinonimo di democrazia è una grossa balla ... si pensi a quel saltimbanco di grillo ... beh vi saluto minkie ...

sm ha detto...

Non che history channel e national geographic siano esempi di grande giornalismo... È solo che appartengono all'elite "giornalistica" per cui se un fatto lo dico io vale 0 se lo dicono i grandi nomi è per forza verità assoluta

Anonimo ha detto...

L'eolico potrebbe soddisfare
fabbisogno mondiale di energia

Ricerca su Nature Climate Change: sulla Terra c'è abbastanza vento per coprire la domanda globale. In particolare, le più efficienti sarebbero le turbine atmosferiche, che sfruttano le brezze in alta quota, in grado di generare maggiore potenza

--------------

continuiamo pure a estrarre petrolio, gas e merda varia....

sm ha detto...

Il tempo di privatizzare la natura e ci arriviamo ...

Sudafrica ha detto...

ho già preparato la squadra per le Fantasy CL e EL.

Partecipanti?

Scirea ha detto...

mia figlia sembra apprezzare il pulcino pio
ho fallito come padre e come metallaro.
se diventa anche milan/interista vado a giocare a colpi di sonno in autostrada.

SJ ha detto...

Mariello, oppure la disconosci eh eh


amala pazza bimba amala...

Mark'O ha detto...

sudafrika alla schampions minkia eventualmente parteciperei anchio...alla EL no,perche seguo poco e se non sai le formazioni rischi di gioacare poi in 5/11 (che incazzatura 2 anni fa)

U carcamagnu ha detto...

ILPULCINOPIO
ILPULCINOPIO
ILPULCINOPIOPIOPIOPIOPIO

AHAHA

la nemesi di tutti i giovani genitori ;-)))

U carcamagnu ha detto...

Penzo campione in carica do sicuro partecipa non sapevo fosse pronto il sito.

attivissimo ha detto...

https://www.facebook.com/Verita11Settembre?ref=stream

--------------


iscrivetevi ihihihihi

Sudafrica ha detto...

Penzo campione in carica do sicuro partecipa non sapevo fosse pronto il sito.


-----

l'anno messo nella sezione della Champions League, non più sotto la community.

Il sito della EL l'hanno rimosso, infatti si impallava sempre.

quello della CL è piuttosto lento....

SJ ha detto...

UN LINK POR FAVOR PER CHI COME ME HA POCO TEMPO DI ANDARE A CERCARE...

PAPPAPRONTA EST PLUS FACILE

SJ ha detto...

UN LINK POR FAVOR PER CHI COME ME HA POCO TEMPO DI ANDARE A CERCARE...

PAPPAPRONTA EST PLUS FACILE

Sudafrica ha detto...

http://en.uclfantasy.uefa.com/UEFA/15804/clienthome.do

-----------

potete usare gli account dell'anno scorso.

SJ ha detto...

GRAZIE FRANCE'

ANSA ha detto...

http://www.repubblica.it/sport/calcio/2012/09/10/news/conte_ascoltato_a_bari-42286200/

------------

apperò......

Tex Willer ha detto...

ma moratti non l'audiscono mai??
neppure quando viene condannato??
no dico solo giusto per sapere quante persone ha fatto inter ... cettare
è materia che i media nostrani non dovrebbero lasciarsi scappare ..
o no??

sj ha detto...

però per essere squadra da terza fascia senza alcun appeal internazionale i giocatori della Juve fischia se costano....

porca puttana

me so preso marchisio e giovinco

due prodotti della cantera bianconera...

FC KANEDERL'O 1869 ha detto...

codice league??

Italian traditional ha detto...

qui se magna

http://pastafondaio.blogspot.com/2012/09/fusilli-tricolori-de-cecco-ai-peperoni.html

pronto in tavola ;-))

Anonimo ha detto...

Parole feroci, un attacco che centra l'obiettivo. Gianluca Vialli, ex attaccante della Juventus oggi opinionista di Sky alla trasmissione Tutti convocati, condotta da Carlo Genta, su Radio24 ha attacco duramente il tecnico della Roma Zeman: "E' una persona molto intelligente, ma è anche un grandissimo paraculo, combatte le battaglie che gli convengono e le altre se le dimentica. Io non l'ho mai perdonato: ha gettato un'ombra sulla carriera mia e di Del Piero, e non mi ha ancora chiesto scusa".

Mariello ha detto...

http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3839


geniale!!!

Scirea ha detto...

http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=4078

ahahhahahahaha

sempre peggio ahahahah

Attivissimo ma muori idiota....."Puf...e l'aereo scompare dagli schermi radar"
ma vai a cagare ti dovrebbe scomparire il cazzo e riapparirti nel culo...

U carcamagnu ha detto...

CODICE MINKIA CHAMPIONS 3

719889-425849

Sudafrica ha detto...

SJ

però Vidal tra i difensori a 5.5 è un affarone!!!

U carcamagnu ha detto...

Sudaf ti venisse......;-)))

Le squadre si preparano a porte chiuse ..

:-)

nicecool ha detto...

Under 21: oggi le comiche


E complimenti agli organizzatori per il black out dell'impianto che se fosse successo a noi in terra straniera avremmo scomodato la CIA per avere la vittoria a tavolino.

Sudafrica ha detto...

scusa Carca :-) :-)

Mark'O ha detto...

grazie carca per la league! :) ps.adesso mi vado a comprar vidaaalllllll

Tex Willer ha detto...

io non parteciperò
ho troppi impegni mondani in agenda

U carcamagnu ha detto...

Dei giocatori del nordjallabeit non ci sono informazioni neanche sul loro sito danese ......


Almeno sapere se uno di loro tira in porta

Scirea ha detto...

http://www.losai.eu/incredibile-architetti-e-ingegneri-di-tutto-il-mondo-denunciano-linganno-dell11-settembre/

Eurosport ha detto...

http://it.eurosport.yahoo.com/blog/stefano-benzi/telecronisti-forse-%C3%A8-davvero-meglio-stare-zitti-094928768--sow.html

---------

pezzo veramente molto bello e interessante, sinonimo del personaggio sempre molto preparato.

fair play finanziario #1 ha detto...

Quello che si è appena concluso, è stato un mercato sicuramente all’insegna del Fair Play Finanziario, pur con qualche eccezione. I dati illustrati dal segretario generale della UEFA Gianni Infantino solo qualche giorno fa, prima dell’ultimo exploit dello Zenit che ha speso un’ottantina di milioni di euro per Hulk e Witsel lo confermano. I trasferimenti estivi del 2012, evidenziano che in questo mercato, i club europei hanno acquistato 18 giocatori di un valore superiore o uguale ai 15 milioni di euro, rispetto ai 26 dell'estate 2011 e ai 33 dell'estate 2009. Sono stati spesi 1.753 milioni di euro, rispetto ai 2.249 milioni che rappresentano la media degli ultimi 4 anni. Si è speso molto di meno rispetto alle stagioni precedenti in particolare in Italia che mostra un saldo attivo di 12 milioni di euro (dati Transfmarket) e in Spagna.

fair play finanziario #2 ha detto...

Tra gli italiani, quali saranno i club che non rispetteranno il tetto imposto dalla normativa UEFA?
L'INTER
La rincorsa dell’Inter che partiva dai 216 milioni di perdita del 2007, non si è ancora completata. Il bilancio 2012 potrebbe evidenziare ancora una perdita di circa 85/90 milioni. Partiamo da una perdita prima delle tasse pari a 84,6 milioni di euro del 2011, che al netto delle plusvalenze pari a 51,5 milioni di euro e delle minusvalenze pari a 20,7 milioni di euro, diventa una perdita al netto del players trading di 115 milioni.
I movimenti più significativi potrebbero determinare i seguenti impatti: 25 milioni di plusvalenza derivanti dalle cessioni di Eto’o e Thiago Motta, 25 milioni circa di risparmio sullo stipendio e l’ammortamento di Eto’o e l’impatto negativo di circa 10 milioni del costo dello stipendio e ammortamento del cartellino di Forlan.. Gli altri movimenti di mercato in entrata Alvarez (11,9 milioni) Juan (3,8), Viviano (4,1) Jonathan (5), Zarate (2,7) Guarin (1,5) Palombo (1), Poli (1), Nagatomo (4,5) ed in uscita, Santon (5,6), Pandev (1,5) e Mariga (1,5), Viviano (8,5), potrebbero generare un impatto negativo tra stipendi ammortamenti e Plus/minus pari a circa 5 milioni.
Il turno in meno di Champions rispetto al 2011 potrebbe valere 7/8 milioni in meno di ricavi. Inoltre ci sono minori proventi straordinari per 13 milioni di euro. Il risparmio su parte dello stipendio di Thiago Motta e Muntari potrebbe dare un impatto positivo di 5 milioni . Lo stesso impatto potrebbe arrivare da qualche operazione minore sui giovani. Il risultato potrebbe essere di circa 90 milioni di perdita. La clausola degli stipendi potrebbe valere circa 75/80 milioni e quindi ridurre la possibile perdita di a circa 10/15 milioni di euro. Quella del 2013 non dovrebbe quindi superare i 30/35 milioni.
Se consideriamo i mancati introiti dalla Champions (30 milioni) e le minori plusvalenze rispetto al 2012 (30 milioni circa) e se consideriamo che il 2011 potrebbe aver chiuso con 90 milioni di perdita, partiamo da un dato negativo di circa 145/150 milioni. Gli acquisti hanno comportato un investimento di quasi 50 milioni tra Guarin (11), Pereira (10), Cassano (5), Palacio (10,5), Silvestre, Handanovic, Gargano, Silvestre, Mudingayi con un impatto totale sul conto economico che potrebbe essere di circa 40 milioni. Rescindendo con Forlan e Julio Cesar l’Inter potrebbe aver recuperato tra ammortamenti e stipendi, al netto delle minusvalenze circa 8/9 milioni. Lo stipendio di Lucio sono altri 8 milioni. Pandev rappresenta un impatto positivo di 8. La cessione di Maicon ha un impatto di 10 se si considera che il risparmio sullo stipendio è di 10 mesi su 12. Cordoba 6. Castaignos 5. Pazzini valutato 12,5 milioni, porta un beneficio di quasi 6 sul costo degli stipendi e altri 4 di ammortamento. Zarate 7 milioni e altri 4 milioni dal fine prestito di Poli e Palombo. Faraoni 3 circa tra plusvalenza e stipendio.
A questo dobbiamo aggiungere il risparmio sullo stipendio dell’allenatore che speriamo possa essere lo stesso per tutto l’anno. Lo scenario migliore è rappresentato dalla vittoria dell’Europa League che potrebbe portare fino a 20/25 milioni di ricavi compreso il botteghino. La perdita del 2013 in questo caso diventerebbe circa 90/95 milioni. Mancherebbero ancora 55/60 milioni per rientrare nei parametri del FPF.
Ma quindi l’Inter sarà esclusa dalle competizioni europee del 2014-2015?
No, la sanzione sarà più leggera grazie al fatto che ci sarà chi farà molto peggio come il Manchester City ed il PSG. L’esclusione secondo me dovrà riguardare questi club.

fair play finanziario #3 ha detto...

Quarta parte del dossier dedicato al Fair Play Finanziario. Quello che si è appena concluso, è stato un mercato sicuramente all’insegna del Fair Play Finanziario, pur con qualche eccezione. I trasferimenti estivi del 2012, evidenziano che in questo mercato, i club europei hanno acquistato 18 giocatori di un valore superiore o uguale ai 15 milioni di euro, rispetto ai 26 dell'estate 2011 e ai 33 dell'estate 2009. Sono stati spesi 1.753 milioni di euro, rispetto ai 2.249 milioni che rappresentano la media degli ultimi 4 anni. Si è speso molto di meno rispetto alle stagioni precedenti in particolare in Italia che mostra un saldo attivo di 12 milioni di euro (dati Transfmarket) e in Spagna.
Abbiamo incontrato Paolo Ciabattini (in foto), autore del libro "Vincere con il Fair Play Finanziario", Direttore Operativo di Pioneer Italia Spa e grande esperto di calcio business. Nella quarta parte passiamo ad analizzare la situazione delle big europee, trovando una situazione meno disastrosa del previsto.
Da tempo si sente dire che la posizione finanziaria delle 2 grandi spagnole sia molto preoccupante. Le risulta?
"La situazione finanziaria è sicuramente migliore di quanto si dica. Le do alcuni numeri sufficienti per farsi un’idea. Se consideriamo il totale dei debiti abbiamo: Real 590, Barca 578, Manchester United 989 , Arsenal 534, Milan 386. Se invece ci soffermiamo sulla posizione finanziaria netta, cioè sostanzialmente il debito verso le banche al netto delle disponibilità liquide, relativamente ai dati 2011 abbiamo: Barca 89, Real Madrid 48, Mancheter United 370, Arsenal 117, Milan 340. Se consideriamo la copertura totale dei debiti con il fatturato, il Real 81% Barca 78% MU 40% Arsenal 57% e Milan 68%. Le spagnole sono le migliori Il Cash flow positivo evidenzia: Real 151, Barca 66, Manchester United 138, Arsenal 70 Gli interessi passivi mostrano invece: Barca 13 miln, Milan 11,7 milioni., Manchester United 42 e Arsenal 17 milioni di euro. Il Barcellona non è certo peggio delle altre. A testimoniare che la situazione finanziaria delle 2 big spagnole è in miglioramento ecco il trend degli ultimi 2 anni: Debiti netti Real da 327 del 2009 a 170 del 2011. Debiti netti Barca da 430 nel 2009 a 364 nel 2011 e a circa 300 nel 2012".

fair play finanziario #4 ha detto...

REAL MADRID
Ha chiuso il bilancio 2011 con un utile pari a 32 milioni di euro. La campagna rafforzamento del 2012 ha evidenziato un investimento di quasi 50 milioni di euro con gli acquisti di Coentrao (30), Sahin (10), Varane (10) e Collejon (5) che potrebbe portare un impatto sul conto economico di oltre 20 milioni di euro di costi aggiuntivi.. Il fatturato, nonostante il mancato raggiungimento della finale di Champions dovrebbe sfondare il muro dei 500 milioni di euro. Nonostante il premio per la vittoria della Liga e il costo dello stipendio di Mourinho, il bilancio 2012 dovrebbe chiudersi in utile. Il mercato 2013 ha fatto registrare gli acquisti di Modric per 35 milioni di euro più bonus e Essien, più che compensati dalle cessioni di Sahin, Granero, Altintop, Canales e Gago. Salvo una precoce eliminazione dalla Champions che mi sento di escludere, anche il 2013 finirà in utile.
BARCELLONA
nel 2012, nonostante i costosi acquisti di Fabregas e Sanchez, ha fatto registrare un utile di 49 milioni di euro con un fatturato in crescita che ha sfiorato i 500 milioni (494 milioni). I costi sono stati ridotti del 6,6% e anche la posizione finanziaria netta è migliorata. A giudicare dalla campagna acquisti che si è appena conclusa, che pur con un investimento di 33 milioni di euro tra Jordi Alba (14) e Song (19) e nessuna cessione rilevante, è la più parsimoniosa degli ultimi anni, anche i bilancio 2013 evidenzierà una situazione economica positiva. L’esposizione verso le banche diminuirà ulteriormente. Ai fini del FPF, il bilancio del Barcellona è il migliore in assoluto in quanto togliendo le perdite che si riferiscono agli altri sport della polisportiva, (basket, pallmano, etc), che potrebbero valere tra i 40 e i 60 milioni di euro, il conto economico del solo calcio farebbe registrare nel 2011 un utile di 50 milioni di euro e nel 2012 di quasi 100 milioni di euro.
MANCHESTER UNITED
Ha chiuso il bilancio 2011 con un utile prima delle tasse pari a 29 milioni di sterline nonostante la presenza nel conto economico di oltre 50 milioni di sterline di interessi passivi e oneri straordinari legati all’acquisto del club avvenuto attraverso un’operazione di Laverage Buy Out alcuni anni fa. Il mercato del 2012 ha visto un investimento netto di oltre 40 milioni di euro, con gli acquisti di Young (18), De Gea (20), Jones (19). L’eliminazione in Champions nel girone eliminatorio ha comportato una perdita solo di diritti tv e premi uefa rispetto al 2011 di 14 milioni di sterline compensata dagli introiti generati dall’introduzione dello sponsor della maglia d’allenamento. Il Manchester è il primo club che riesce a monetizzare anche questo aspetto. Il 2012 chiuderà con un utile prima delle tasse. In agosto, il MU si è quotato a Wall Street è questo ha permesso di ridurre il debito di oltre 100 milioni di euro con un impatto positivo di circa 8 milioni alla voce interessi passivi. Nel mercato che si è appena chiuso, ha investito 60 milioni netti per gli acquisti soprattutto di Van Persie (31) e Kagawa (16). Per mantenere il bilancio in pareggio sarà importante un buon percorso in Champions. In ogni caso non ci saranno problemi con il FPF.
BAYERN MONACO

fair play finanziario #5 ha detto...

BAYERN MONACO
Ha chiuso il bilancio 2011 con un utile di 1 milione. Chiuderà in utile anche il 2012 che è stato caratterizzato dagli acquisti di Neuer e Boateng più che compensati dal raggiungimento della finale di Champions. Nella campagna acquisti che si è appena conclusa ha investito molto con un saldo negativo di 70 milioni. Javi Martinez, è costato da solo 40 milioni. Mandzukic 13 e Shaqiri 11,8. Nonostante il Bayern paghi spesso i giocatori oltre il loro valore, stile Chelsea, risesce sempre a chiudere il bilancio in utile. Ha già venduto tutti i biglietti delle partite casalinghe dell’intera stagione ed inoltre si gioverà del fatto che i proventi provenienti dai diritti TV della Bundesliga sono aumentati del 50% circa. Il risultato di bilancio dipenderà comunque come sempre dal percorso in Champions, ma in ogni caso, rispetterà sicuramente i parametri previsti dalla normativa.
BORUSSIA DORTMUND
Ha chiuso il bilancio 2011 con una lieve perdita di 6 milioni di euro. Il 2012, caratterizzato dalla plusvalenza derivante dalla cessione di Sahin, da un saldo di mercato positivo e dai ricavi aggiuntivi provenienti dalla Champions , chiuderà in utile. Il 2013 ha fatto registrare un saldo di mercato a pareggio. Le plusvalenze di Kagawa e Barrios compenseranno ampiamente gli acquisti di Reus (17 milioni) e Schieber. Il 2013 chiuderà in utile a prescindere da quanto lungo sarà il percorso in Champions anche perché con la sua media di 76.441 spettatori a partita, il Borussia Dortmund si colloca al 1° posto in Germania davanti anche al Bayern Monaco (69.491) che è secondo. Questo è un dato eccezionale se confrontato con le medie italiane.

fair play finanziario #6 ha detto...

ARSENAL
Ha chiuso il bilancio 2011 con un utile di 14 milioni. Il mercato 2012 ha fatto registrare nonostante i numerosi acquisti, un saldo attivo grazie alle cessioni di Fabregas (34) e Nasri (27,5). Nonostante la precoce eliminazione dalla Champions per mano del Milan, chiuderà con un utile importante grazie alla plusvalenza di Fabregas ed alla presenza nel conto economico di circa 40 milioni di euro a stagione di costi virtuosi che per lo più si riferiscono all’Emirates. Nel mercato che si è appena concluso ha fatto registrare un saldo attivo ed un importante plusvalenza derivante dalla cessione di Van Persie. Il 2013 evidenzierà ancora una volta un importante utile di bilancio.
LIVERPOOL
Ha chiuso il bilancio 2011 con una perdita pari a 49 milioni di sterline (56 milioni di euro) prima delle tasse. Questo dato comprende costi straordinari per 59 milioni di sterline relativi alla gestione della precedente proprietà americana ,ma anche 43,3 milioni di sterline di plusvalenze per lo più riferiti alle cessioni di Torres e Mascherano. Si parte quindi da una perdita di al netto di costi straordinari e dell’impatto del players trading di 40 milioni di euro circa. Il mercato relativo alla stagione 2012 ha evidenziato un saldo netto negativo di oltre 40 milioni di euro che oltre a non aver portato i risultati sportivi sperati in quanto il Liverpool non si è classificato per la Champions per il secondo anno consecutivo, potrebbe aver prodotto un impatto negativo sul conto economico pari a circa 20 milioni di euro. Nel 2012 mancheranno anche i ricavi provenienti dalla Champions (21 milioni di sterline) completamente compensati però da un aumento di 7 milioni dei diritti TV della Premier e dalla revisione di alcuni contratti di sponsorizzazione con un impatto di ulteriori 15 milioni di sterline. La perdita del 2012 potrebbe essere intorno ai 60 milioni di euro dalla quale andrebbero dedotti i costi cosiddetti nobili, quelli per infrastrutture e stipendi under 18. Partendo da 40/45 milioni di euro applicando la clausola degli stipendi prima del giugno 2010, la perdita sarebbe notevolmente ridotta forse azzerata. Ai fini del fair play finanziario si tratterebbe quindi di limitare la perdita del 2013 a 45 milioni di euro circa. Nel 2013 il Liverpool ha di nuovo un saldo di mercato negativo per oltre 30 milioni di euro per via degli acquisti di Allen (19), Sahin (5) e Borini (13,3),. Lo strapagato Carrol è stato dato in prestito per poco più di 1 milione di euro al West Ham. Pessima la gestione dell’area sportiva. Il 2013 potrebbe chiudere con una perdita superiore ai 60 milioni di euro. Se consideriamo però i possibili 10/20 milioni di costi nobili a stagione, il Liverpool potrebbe rientrare all’interno dei parametri del FPF, anche senza vincere l’Europa League.

fair play finanziario #Fine ha detto...

Il fair play finanziario miete le prime vittime. L'Unita' di indagine dell'Organo Uefa per il controllo finanziario dei club (Cfcb) ha infatti annunciato la sospensione temporanea dei premi di partecipazione per 23 squadre iscritte alle competizioni Uefa 2012/2013. Il motivo riguardapagamenti insoluti verso altri club, dipendenti e autorità sociali e fiscali. Il provvedimento, il primo per il mancato rispetto di questi criteri, non riguarda nessuna italiana.

L'unità di indagine, presieduta dall'ex primo ministro belga Jean-Luc Dehaene, richiederà alle società interessate un aggiornamento dello stato dei pagamenti il 30 settembre: il provvedimento resterà in vigore fino a quando i debiti non saranno saldati completamente, o fino a un verdetto definitivo dell' Unità aggiudicativa.
Tra i club 'colpiti' dall' Uefa spiccano l'Atletico Madrid, fresco vincitore della Supercoppa Europea, ilMalaga dello sceicco Al Thani, lo Sporting Lisbona, il Fenerbahce e il Rubin Kazan.
Questo l'elenco completo delle squadre destinatarie delle misure:
le bosniache Borac Banja Luka, Sarajevo, Željeznicar; la bulgara CSKA Sofia; le croate Hajduk Spalato e Osijek; le spagnole Atletico Madrid e Malaga; l'israeliana Maccabi Netanya; la macedone Shkendija 79; la maltese Floriana; le montenegrine Buducnost Podgorica e Rudar Pjevlja; la polacca Ruch Chorzów; la portoghese Sporting Lisbona; le rumene Dinamo Bucarest, Rapid Bucarest e Vaslui; la russa Rubin Kazan; le serbe Partizan e Vojvodina; le turche Eskisehirspor e Fenerbahce.

nicecool ha detto...

Gianni Rivera, Arrigo Sacchi e Roberto Baggio, un tris d'assi per rifondare la Federazione».

Questo il titolo del quotidiano Tuttosport del 4 agosto 2010, all'indomani del clamoroso fallimento della nostra Nazionale ai Mondiali sudafricani.

La domanda è: a distanza di due anni, qualcuno ha capito il ruolo di questi tre in seno alla Figc? O meglio, qualcuno si è accorto di un benchè minimo cambiamento o movimento di crescita?

Rivera è il presidente del Settore Giovanile e Scolastico, polmone vitale del nostro calcio, quello da cui dovrebbero nascere i campioni di domani. Poche significanti novità, se non quella - che approviamo in toto - di togliere la figura dell'arbitro nei Pulcini e un'assenza rumorosa quando i dirigenti dei club minori cercano di contattarlo.

Per vederlo, il più delle volte, occorre sintonizzarsi su Ballando Sotto le Stelle, su Rai Uno...

Sacchi coordina gli allenatori della nazionali giovanili e dopo i vari Evani e Zoratto, sta piazzando Di Biagio alla guida dell'Under 21. Ai Giochi di Londra non ci siamo neppure qualificati (al nostro posto la Bielorussia, mica pizza e fichi...) ma anche più sotto non è che facciamo sfracelli. L'ultimo successo europeo è quello della Under 19 del 2003. Di quella squadra, formata da elementi del 1984, il solo Chiellini era presente in Polonia e Ucraina.

Poi c'è Baggio, presidente del settore tecnico per un anno, ancor prima di prendere il patentino da allenatore e subito dimessosi dal ruolo per divergenze con la Federazione.

mister "leggermente" rancoroso ha detto...

Poche significanti novità, se non quella - che approviamo in toto - di togliere la figura dell'arbitro nei Pulcini e un'assenza rumorosa quando i dirigenti dei club minori cercano di contattarlo.

-----------

approvata da chi?

In uno sport che già manca di figure di riferimento, ovvero il calcio giovanile, dove è facile assistere ad aggressioni a istruttori/allenatori lasciati colpevolmente soli contro i genitori dei bambini per non compromettere il rischio di perdere quote d'iscrizione, la figura dell'arbitro (se ben istruito e non di parte) poteva essere veramente l'elemento che "regolamentava" un'attività di base dove oramai, con la regola dell'autoarbitraggio, domina il più furbo. Ovvero l'allenatore "arrivista" che insegna a picchiare e il fallo tattico ai suoi bimbi per vincere le partite, tanto non c'è nessuno che ferma l'azione. Oppure basta buttarsi per terra e fermare il pallone con le mani dicendo "Fallo!!!"(come avveniva 20 anni fa' nelle partite in piazza tra bambini)per fermare un'azione avversaria pericolosa.

In un mondo calcistico che cerca regole certe, noi in Italia con l'autoarbitraggio siamo andati in controtendenza.

e sapete perchè?

Per limitare i henitori che protestano da fuori campo. Noi in pratica lasciamo il male (i genitori) e togliamo la cira(l'arbitro).

Tralascio le ultime modifiche sui pulcini e esordienti che hanno riportato il calcio di base alla preistoria...cioè all'epoca in cui Rivera giocava.

Scirea ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=PnI3JZRmW_E&list=UUdf-ERc9t_2V7KTaasNbG8Q

Sudafrica ha detto...

Tralascio le ultime modifiche sui pulcini e esordienti che hanno riportato il calcio di base alla preistoria...cioè all'epoca in cui Rivera giocava.

---------------

:-)

confermo....alle volte basterebbe fare un giro nelle federazioni europee per vedere come approcciano loro il calcio di base....

3.0 ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=8fm_zPIqPXY&feature=share

Tex Willer ha detto...

SE SONO STATI GLI AMERICANI STESSI a buttarle giù chi erano i piloti??
kamikaze dell'fbi o della cia??
e i passeggeri??
vuoi vedere che sotto sotto ma sotto dico c'è anche lo zampino del vaticano ... e i servizi deviati italiani e andreotti a tirare i fili
eh eheheh

3.0 ha detto...

c'è un video in internet con articolo connesso in cui il padre di Moahamet Atta dice che il figlio gli ha telefonato dopo l'11 settembre.

poi mi vuoi dire che non si può lanciare un aereo senza pilota contro un'ostacolo?


nel frattempo se tirate fuori i rottami dell'aereo caduto sul pentagono ci fate un favore....

Tex Willer ha detto...

il comunismo non risolve i problemi dell'umanità ma è dimostrato che li accresce e addirittura aggrava
a buon intenditor ...

KarmaKoma ha detto...

per natura sono scettico sia contro le verità di stato che quelle dei complottisti di professione.
ma se chi ci governa dicesse la verità, tutta la verità, i complottisti non esisterebbero ... ergo del tuo mal piangi te stesso.

Tex Willer ha detto...

so di non sapere in generale
e nel particolare non mi affanno certo a spiegare cose che col tempo hanno creato veri e propri partiti contrapposti e della cui natura è difficle dare una risposta che sia la verità dei fatti
pertanto aspetto senza affanni se mai un giorno verrà data la versione definitiva dell'accaduto
stando così le cose e la gravità con le migliaia di morti mi è assolutamente difficile pensare che sia stato un complotto
sarebbe orribile orripilante perfino

KarmaKoma ha detto...

sono più propenso a pensare a cialtronaggine di stato, ma ripeto non ho la verità in tasca e nemmeno nella rete ... perchè i cialtroni non esistono solo in italia ...

nicecool ha detto...

ma l'arbitro non è stato tolto per motivi economici?

Sudafrica ha detto...

ma l'arbitro non è stato tolto per motivi economici?

------------------

ti riferisci alle categorie pulcini?

non in queste categorie l'arbitro non è mai esistito.
il Giudice di gara era un dirigente (abilitato tramite dei corsi (???)) della squadra ospitante oppure della squadra ospitata dipende dalle disponibilità.

Il problema non è tanto chi arbitra, secondo me, ma che ci sia uno che fa' rispettare le regole e soprattutto le sappia anche spiegare cosa che molti allenatori(????) non fanno con i loro bambini.

Sono curioso di vedere questi " figli dell'autoarbitraggio" quando saranno tra gli esordienti e di colpo ci sarà gente (sempre un dirigente e non un arbitro ufficiale)che fischia e ferma l'azione.

pulcino ha detto...

pio pio
pio pio

Mark'O ha detto...

l'austria meritava di vincere ieri kakio....sudafria scriviti in agenda BAUMGARTLINGER, un poulsen 3.0, özil e kroos non hanno visto palla, ma anche il portiere ALMER (2. del düsseldorf hehe) e Junuzovic del brema hanno fatto una gran partita................doveva finire diversamente(rigore in fuorigioco) e arnautiovic che sbaglia da 1m al 90', ma molto altro ancora

nicecool ha detto...

Intanto il PIL fa -2,6%, e siamo solo agli inizi, si sta distruggendo il tessuto dei piccoli imprenditori del Nord, che hanno tenuto in piedi l'Italia fino a oggi. Infine, per chiudere, queste vessazioni sono depressive, perchè spingono a consumare di meno, o a consumare in nero, e quindi a fare più nero per poter consumare in nero. Un esempio per tutti, aldilà del redditometro: asumere un nuovo dipendente per una piccola azienda produce tre FORTISSIMI handicap: aumenta gli studi di settore, è difficile mandarlo via, e si paga più IRAP. Fate voi.

nicecool ha detto...

@SUDAFRICA

No, no intendo le categorie dei più grandi: in quelle l'arbitro non è stato eliminato per motivi economici?

Sudafrica ha detto...

tra i giovanissi e esordienti gli arbitri della federazioni ci sono.


Grazie Mark, farò tesoro delle rue indicazioni, ieri mi sono visto la svizzera....

nicecool ha detto...

Sono in confusione: in quale categoria li hanno tolti?

Sudafrica ha detto...

a che so' io pulcini.