MISTICO HAPPEL JUVENTUS MINKIA CLUB


Il blog del tifo juventino mistico happelliano

... Guida cosmica per juventini vagabondi ...
qui la mischia è ordinata ...
qui si tengono le castagne, la sopressa de casada, il lardo ed il vino buono

... contiene espressioni di superbia,
arroganza, vi sono le parolacce e le donnine no perchè se le vede la moglie...

... il calcio per il resto è sempre lo stesso ...
22 koglioni in mutande che corrono dietro ad un pallone del kazzo ...

Se ne consiglia la visione a Juventini Superdotati ...



giovedì 14 marzo 2013

DJ Francesco


Come inizio è deludente . Poco carisma , tre preghiere erga omnes , una sola citazione da ricordare , una fisionomia tripputa e una sinistra somiglianza con Befera . Poi sentendo le moderne comari scopriamo quanto Francescone , vista la stazza non si offenda , sia attento ai poveri e ad una vita condotta in mezzo ai fedeli . Non vedo ancora il Pastore , la guida , la profondità dello sguardo . Da Cattolico poco praticante e allergico ai preti non vedo niente di paragonabile a ciò che trasmetteva poderosamente Wojtyła , non vedo gli occhi di Papa Giovanni , non vedo la durezza di Paolo VI . La prima impressione è che abbiano eletto un altro Papa del cazzo , per di più con l'accento di Belen e Sssanetti . Spero vivamente di sbagliarmi .

- Bertino O'arrostito -

21 commenti:

Anonimo ha detto...

l'unica cosa positiva è che non è uscito Form... ehm Scola!

U carcamagnu ha detto...

Io aspetterei coi giudizi.
É come dire visto coi grillini in parlamento non è cambiato nulla.

Anonimo ha detto...

apperò! ottimi presupposti per un'epurazione aziendale vol.2

+++ IL GESUITA JORGE MARIO BERGOGLIO E' STATO NOMINATO PAPA FRANCESCO I. La sua è una nomina storica perché per la prima volta la chiesa romana si dota di un papa non europeo. Detto questo, la chiesa argentina guidata da Bergoglio, è stata una delle più contestate dell'America latina, a causa della sua passività o complicità rispetto alla dittatura militare (1976-1983). Il nazional-cattolicesimo era l'ideologia dominante delle forze armate argentine che potevano contare sulla benedizione della gerarchia della chiesa.

Anonimo ha detto...

Ombre su Bergoglio riguardano il periodo della dittatura militare (1976-83). Tutta la gerarchia ecclesiastica argentina non fece una gran figura in quel periodo. I dubbi su di lui li ha sollevati il giornalista argentino Horacio Verbitsky, l’autore del celebre libro “Il volo” in cui per la prima volta si svela l’esistenza del piano sistematico di soppressione degli oppositori al regime attarverso i voli della morte (30mila vittime secondo le Madri di plaza de Mayo, ottomila secondo altre fonti).

Verbitsky ha ricostruito le responsabilità e le omertà della chiesa in Argentina durante la dittatura. Da quell’inchiesta Bergoglio non ne esce benissimo. Non ci sono testimonianze che lo inchiodano, come ci sono invece per monsignor Pio Laghi, che amava passare i pomeriggi a giocare a tennis con i capi della dittatura. Ma non risulta nemmeno essere stato un eroe nella difesa dai perseguitati del regime.

Non ci sono prove né indizi pesanti sulle sue responsabilità. C’è però una storia molto chiara raccontata da Verbitsky nel suo libro. Subito dopo il golpe del 24 marzo 1976 Bergoglio era Superiore provinciale della Compagnia di Gesù in Argentina. Da gesuita aveva un potere enorme sulle comunità ecclesiastiche di base, che lavoravano molto nelle baraccopoli di Buenos Aires.

Nel febbraio del ’76, un mese prima del colpo di stato, Bergoglio avrebbe chiesto a due sacerdoti, Orlando Yorio e Francisco Jalics, che lavoravano nelle comunità di base, di lasciar perdere, di andarsene, di abbandonare quel lavoro. Loro si rifiutarono. Verbitsky racconta che Bergoglio, dopo averli cacciati dalla Compagnia di Gesù senza averli informati della decisione, fece pressione sull’allora arcivescovo di Buenos Aires perché impedisse loro di dir messa.

Non è una accusa da poco. In quei tempi a Buenos Aires bastava essere lontanamente riconducibili a un’area progressista, risultare impegnati in un lavoro considerato “di sinistra” nelle baraccopoli, per essere additati come potenziali sovversivi. Togliere ai due sacerdoti protezione e ancora più punirli come disobbedienti – è il ragionamento di Verbitsky – equivaleva a far correre loro il serio rischio di finire nelle liste nere dei militari. Così fu.

Pochi giorni dopo il golpe i due sacerdoti furono rapiti. Erano i giorni in cui sparirono anche decine di sindacalisti, i primi ad essere segnalati come potenziali sovversivi poiché, appunto, considerati inclini alla disobbedienza. Dopo sei mesi di prigionia nei solai della Escuela mecanica del armada (Esma), il centro clandestino da cui partirono poi i voli della morte, i due religiosi furono rilasciati. Pare che furono pressioni esercitate dalla Chiesa da Roma a salvar loro la vita."

Anonimo ha detto...

Prima il papa con il braccio alzato, ora questo che era distratto coi dittatori. Ma in Vaticano chi controlla i c.v.? La cieca di Sorrento?

San Lorenzo de Almagro ha detto...

cristian Ledesma, Ezequiel Lavezzi, Pablo Barrientos, Bergessio, Gomez,

Tex Willer ha detto...

per par condicio contra ereticum
ho pubblicato da me un breve benvenuto e un'emozione, quella dell'annuncio del nuovo pontefice, che sfida il tempo
Benvenuto Francesco

PS mio nonno col fratello pescavano su per il rio de la plata .. era pescatore come pietro e emigrante come bergoglio chissà se sarebbe potuto diventare papa .. ma a quest'ora io non sarei qui

Anonimo ha detto...

Avete letto Back to Zlatan su ju29ro ?

Alessandro VI ha detto...

PS mio nonno col fratello pescavano su per il rio de la plata .. era pescatore come pietro e emigrante come bergoglio chissà se sarebbe potuto diventare papa .. ma a quest'ora io non sarei qui
------------------------

chi lo fa detto?

Tex Willer ha detto...

cheppirla ;-)

Alessandro VI ha detto...

cheppirla ;-)

--------------------

Cesare abbiamo un problema ... pensaci tu ...

Tex Willer ha detto...

oggi mi permetto di tenere un seminario sui serial TV limitandomi ai più interessanti del momento nel panorama mondiale che poi è quello a stelle e strisce
intanto diciamo che un prodotto ambizioso e costoso come LAST RESORT è stato tagliato per un discorso di audience che purtroppo non premia i lavori che non scorrono via veloci ma forse il termine è frenetici e così perdiamo un buonissimo lavoro di grande impegno e con grandi attori da rivedere assolutamente all'opera in altri lavori:
questo terzetto su tutti
Andre Braugher: Cap. Marcus Chaplin
Scott Speedman: Ten. Com. Sam Kendal
Daisy Betts: Ten. Grace Shepard
ma faccio torto a tantissimi altri comprimari di primissima qualità segno che là il bacino dove pescarli è AB-NORMAL (cit.)
posto che il numero uno assoluto e inossidabile è CSI si segnala con grande gioia e consiglio a tutti la visione al secondo posto lo straordinario THE BIG BANG THEORY con un quartetto di nerds da urlo e una gnocchetta niente male a fare la parte dell'amica svampita assolutamente ignorante rispetto ai dirimpettai laureati in fisica ma a loro volta imbranati nel sesso
a questi cinque si stanno unendo altri di identico spessore a partire da una bruttina nerd come il protagonista Sheldon di estrema godibilità
il tutto è condito da battute nei 20 minuti a puntata di un'intelligenza mostruosa e in grado di scatenare le più frenetiche risate
chiuso con i tamarri dei MISFITS lavoro stavolta di oltremanica in quota BBC che ritengo la numero uno assoluta in fatto di TV nazionale di qualità oltre che di quantità visti i notiziari in tutto il mondo non solo anglofono
è incredibile la quantità di truzzi e tamarri che ad ogni stagione vengono arruolati e tutti riescono nell'intento di non far rimpiangere i loro predecessori
l'idea è di quelle geniali e semplici al tempo e tale da alimentare stagioni su stagioni di questa divertentissima serie splatter - non politically correct - sesso mai vista prima sul piccolo schermo
meritava un post a parte ma grazie al clima festoso per il nuovo papa ho deciso di farvi questo regalo

Mark'O ha detto...

piu' orgogliosi di una eliminazione in el che di una vittoria in cl....amala pazza inter amala!

Tex Willer ha detto...

questo è il cinema
scritto da Raymond Chandler direttamente per il grande schermo un capolavoro del NOIR (capito mark invece di stare sempre su yuporn)
con la coppia degli anni quaranta per eccellenza Alan ladd e la bellissima e luminosa Veronica Lake

La Dalia Azzurra

Anonimo ha detto...

bayern-Juventus
Real Madrid-Malaga
Barcellona-Dortmund
PSG-Galatasaray
----------

Bayer/Juve- Barcellona/Dortmind
Real/Malaga-PSG/Galatasaray



Lazio-Benfica
Chelsea-Newcastle
Totthenam-Rubin
Basilea-Fenerbache
--------

Lazio/Benfica-Totthenam/Rubin
Chelsea/Newcastle-Basilea/Fenerbach

Anonimo ha detto...

ma adesoo che abbiamo preso Mattheus, non possiamo anche fare un tentativo per Breheme per mettere apposto la fascia sx?

Anonimo ha detto...

passiamo facile già all'andata


capitati i crucchi migliori...

Mark'O ha detto...

bayern favoriti ok..ma secondo me ci sottovalutano e questo mi piace...i media krukki parlano del 1-4, ma questa juve con quella centra poco.
(davanti) sono bravi ma difesa allegra, se siamo bravi a non prendere gol li asfaltiamo secondo me....due volte 2-1 per la magica juventus.
ps. peccato non avere un gran bomber, queste in teoria sono le partite dove la devi mettere dentro sempre

Pigio ha detto...

Ci è andata male.
Solo Barça peggio del Bayern a mio avviso e il nostro è l'unico scontro diretto dei quarti.
Moufrigno ha più culo di Kate Upton.
Poi ci sono pure le nazionali di mezzo a rompere i coglioni.
Speriamo bene.

Mariello ha detto...

Li buttiamo fuori a calci.
hanno iniziato l'inevitabile calo che hanno tutte le squadre
inoltre mentalmente hanno staccato (sono a +20) in bundes ed è complicato riattaccare solo per 2 partite, noi lo sappiamo bene (vedi Juve di Lippi in varie finali).
In più sono scarsi proprio dove noi siamo forti.....
volevo evitare solo il Ladrid per cui sono moderatamente ottimista.

ps ho dimenticato il cel a casa....cazzo...

KarmaKoma ha detto...

abbiamo già vinto la CL.

Conte come Lippi.